Sonia Marra: un omicidio senza colpevole. La sorella: “Da 15 anni cerco il suo assassino”
Italia

Sonia Marra: un omicidio senza colpevole. La sorella: “Da 15 anni cerco il suo assassino”

La Cassazione ha confermato l’assoluzione dell’unico imputato per l’omicidio della studentessa pugliese Sonia Marra, scomparsa da Perugia nel 2006.

Il mistero della scomparsa di Sonia Marra

Sonia, all’epoca 25enne, si trasferisce a Perugia per studiare Medicina ma dalla sera del 16 novembre del 2006 il suo telefono si spegnerà per sempre.

La sorella, che si è trasferita in Umbria nel 2006, dichiara:

“Sentivo che l’avevano uccisa, perché lei non si sarebbe mai allontanata senza dire nulla, non era proprio il tipo.”

Anna ha cominciato subito ad indagare sulla misteriosa sparizione:

“Ho girato molto, ho bussato mille porte, ho sentito centinaia di persone, sono stata intere notti sotto il suo appartamento sperando di trovare qualcosa.”

Sono ormai passati 15 anni dalla scomparsa di Sonia ma sua sorella è ancora lì, a Perugia:

“Sì, non sono più tornata. Ho cambiato vita, amici, lavoro. Ma nei pensieri ho sempre mia sorella: voglio trovare almeno il corpo e voglio portarla a casa. Poi vedrò cosa fare di me.”

La Procura perugina, all’epoca, aveva indagato su Umberto Bindella, un forestale di classe ’78, che seguiva qualche corso della scuola di teologia frequentata dalla 25enne.

Bindella è stato indagato, arrestato e processato per omicidio e occultamento di cadavere ma le varie Corti l’hanno sempre assolto.

Allo stesso tempo i giudici non hanno dubbi sul delitto:

“Omicidio premeditato, frutto di una mente criminale raffinata che aveva programmato luogo e modalità del crimine.”

Anche Anna concorda su quanto scritto dalla Corte:

“Concordo. L’uomo nero ha premeditato tutto, nascondendo così bene il corpo che non siamo riusciti a trovarlo. A questo punto c’è un delitto impunito e c’è quindi un assassino dalla mente fine in libertà. Bisogna trovarlo.”

“Non mollerò mai, farò fare le ricerche che non sono state mai fatte. Voglio lui e voglio trovare Sonia per portarla a casa. Anche se il tempo consuma la vita.”

Leggi anche: Indonesia: almeno 9 feriti in un attentato suicida in una chiesa durante la messa della domenica delle Palme
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter! Fonte: corrieredellasera

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it