Logo

Su Twitter pensano che sia morta Madonna e non Maradona

Su Twitter pensano che sia morta Madonna e non Maradona

26 Novembre 2020

Il calciatore argentino di fama mondiale Diego Armando Maradona è morto ieri all’età di 60 anni, mandando in lutto sia il suo paese che i fan di tutto il mondo – che ricorderanno sempre l’eredità di una delle più grandi star dello sport, che ha usato la sua posizione per protestare contro l’imperialismo e la disuguaglianza.
Ha però anche mandato migliaia di persone in lutto per Madonna, perché i loro nomi sono leggermente simili.

Twitter e Google Trends

Insieme a Maradona, Madonna ha iniziato a fare tendenza su Twitter mentre le persone leggevano male il nome del calciatore e quando i tweet hanno iniziato a circolare su “RIP Madonna”, altri hanno iniziato a cercare la notizia della sua morte, come dimostrato dal forte picco su Google Trends.

Ovviamente, il nome di Madonna è ora di tendenza soprattutto per i tweet scherzosi sulla sua morte, ma ci sono anche molti post sinceri di ‘RIP Madonna regina del pop’ in giro – o, per lo meno, alcuni fan molto spaventati per alcuni secondi prima che realizzassero che cosa stava realmente succedendo. E naturalmente, la colpa è tutta dei millennial!

Madonna

Madonna non ha però confermato che le notizie sulla sua morte siano molto esagerate!
Più recentemente, Madonna è apparsa nel remix di Dua Lipa del brano “Levitating” di Future Notalgia, con Missy Elliott e The Blessed Madonna.

Per celebrare il quindicesimo anniversario di Confessions On A Dance Floor, la scorsa settimana Madonna ha pubblicato una versione HQ del suo video musicale “Hung Up”.
Durante la sua carriera, ha venduto oltre 300 milioni di dischi in tutto il mondo ed è l’artista femminile più venduta di tutti i tempi.

Alcuni dei suoi album più famosi sono Like a Virgin, True blue, Like a Prayer, Ray of Light e Confessions On a Dance-Floor. Ha vinto sette Grammy Awards. Madonna è considerata la “Regina del Pop” per la sua carriera musicale di grande successo. È stata in molti film; ha ricevuto recensioni positive per il suo ruolo in Desperately Seeking Susan (1985).

Maradona

Prima della tragedia Maradona allenava il club argentino Gimnasia de La Plata. Ha giocato a calcio per Boca Juniors, Napoli e Barcellona ed era adorato da milioni di persone in tutto il mondo per le sue brillanti abilità. Ha trascorso due anni al Camp Nou prima di dirigersi al Napoli, dove ha trascorso le successive sette stagioni e ha segnato oltre 100 gol.

Maradona non era solo la famigerata “Mano di Dio” che ha eliminato l’Inghilterra dalla Coppa del Mondo del 1986. La sua carriera ricca di trofei era venata di polemiche a causa della dipendenza da droghe e alcol. Era già quasi morto di insufficienza cardiaca indotta dalla cocaina nel 2000 e aveva fatto anni di riabilitazione.

Leggi anche: Maradona e le donne amate
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

People Now
SEDE
Via Coroglio, 80124 Napoli NA
REGISTRAZIONE E COPYRIGHT
Smart eCommerce srls
Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it