Ultimatum dell’Unione Europea per AstraZeneca: 120 milioni di vaccini entro giugno o andrà incontro a sanzioni
Mondo

Ultimatum dell’Unione Europea per AstraZeneca: 120 milioni di vaccini entro giugno o andrà incontro a sanzioni

Ultimatum dell’Unione Europea per AstraZeneca: 120 milioni di vaccini entro giugno o andrà incontro a sanzioni

L’Unione Europea ha chiesto ad AstraZeneca di consegnare almeno 120 milioni di dosi entro la fine di giugno, altrimenti dovrà affrontare sanzioni finanziarie.

AstraZeneca aveva inizialmente accettato di inviare 300 milioni di dosi nell’Unione Europea entro la fine di giugno, ma finora ha fornito solo 50 milioni di dosi.

È la prima volta che la Commissione europea ha fatto affermazioni durante il suo procedimento legale contro il gigante farmaceutico britannico-svedese

“L’azienda non ha adempiuto ai propri obblighi contrattuali”, ha detto un portavoce dell’UE, annunciando la seconda azione legale.

I rapporti suggeriscono che AstraZeneca prevede di consegnare solo 70 milioni dei 180 milioni riservati all’UE entro la fine di questo secondo trimestre.

I significativi ritardi nella fornitura di vaccini hanno spinto il dirigente a portare la società in tribunale a Bruxelles in aprile; per costringerla a onorare i propri impegni.

La maggior parte dei paesi dell’Unione Europea ha sostenuto la causa sulla base del fatto che la consegna delle dosi l’azienda ha ritardato il processo di vaccinazioni.

L’avvocato dell’UE ha detto al tribunale che l’azienda deve presentare 120 milioni di dosi entro la fine di giugno nella prima richiesta ufficiale fatta finora da Bruxelles.

Secondo l’avvocato, l’Ue “sperava” che i restanti 300 milioni di dosi potessero essere erogate entro settembre.

La prossima udienza è prevista per il 26 maggio sulla prima questione giuridica in cui l’Ue chiede un’immediata accelerazione delle rimesse.

La decisione è attesa entro la fine di giugno.

Leggi anche: Il vaccino di AstraZeneca limitato solo agli anziani.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter


Condividi

redazione

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it