Un parassita trovato nei gatti selvatici potrebbe colpire il mondo intero
Gatti

Un parassita trovato nei gatti selvatici potrebbe colpire il mondo intero

Uno studio di un anno condotto a Kauai, Hawaii, su un parassita nei gatti selvatici ha sollevato problemi di salute ambientale e della fauna selvatica in tutto il mondo.

Kayleigh Chalkowski, una studentessa di dottorato presso la Auburn’s School of Forestry and Wildlife Sciences, ha condotto uno studio di ricerca con Chris Lepczyk, professore presso la School of Forestry and Wildlife Sciences, sulla diffusione e l’impatto del parassita Toxoplasma gondii, o T. gondii, alle Hawaii.

Diffuso da gatti selvatici, questo parassita può infettare altri animali e persino causare sintomi neurologici negli esseri umani. Lo studio di Chalkowski a Kauai, Hawaii, ha rilevato che il 40% dei polli era stato infettato da questo parassita e che quegli stessi polli abitavano luoghi a diretto contatto con il pubblico.

“I nostri risultati di polli positivi nei centri comunitari e nei parchi pubblici sulla spiaggia suggeriscono un rischio per la salute pubblica, e i nostri risultati di polli positivi nei rifugi della fauna selvatica e nelle aree costiere suggeriscono il rischio di esposizione agli uccelli in via di estinzione e ai mammiferi marini”, afferma la Chalkowski.

La sua esperienza sul campo alle Hawaii ha portato la Chalkowski a credere che il cambiamento della politica di sanità pubblica sarà necessario non solo alle Hawaii, ma in tutto il mondo.

La nostra speranza è che, oltre a guidare gli sforzi di mitigazione, questo studio migliorerà anche la consapevolezza di quanto sia diffuso e comune questo parassita nelle aree pubbliche“.

La Chalkowski e il suo team sperano che questo studio sia un trampolino di lancio per raccogliere più sostegno per le misure di controllo degli animali, come il divieto di nutrire i gatti selvatici e un aumento della cattura della popolazione di gatti selvatici.

Dice anche che una legislazione più rigorosa sulla sterilizzazione e abbandono dei gatti dovrebbe essere messa in atto per aiutare a mitigare la diffusione di questo parassita.

Il parassita T. gondii può essere diffuso ovunque si trovino i gatti e questo studio alle Hawaii è solo l’inizio della ricerca su come può avere un impatto sul resto del mondo.

“È sia affascinante che orribile, dato quanto poco sappiamo degli impatti sulla salute di questo parassita in molte specie”, ha detto Chalkowski.

Questo parassita è un problema in tutto il mondo, ci sono ancora molte cose che non sappiamo e gli sforzi per controllare o comprendere questo parassita in una regione potrebbero essere utili da qualche altra parte”.

Leggi anche: 6 divinità feline (non egizie) del mondo antico

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it