Un Posto al Sole, Patrizio Rispo si sfoga sui licenziamenti del cast: “Siamo in ginocchio”

L'attore Patrizio Rispo ammette che la soap opera "Un posto al sole" sta vivendo un periodo di forte crisi dopo 25 anni di messa in onda
sei in  Attori

12 mesi fa - 24 Gennaio 2021

Un posto al sole“, la soap opera più longeva della televisione italiana, sta attraversando negli ultimi tempi una profonda crisi, come rivelato dall’attore Patrizio Rispo.

Intervistato dal settimanale Mio, l’interprete dell’amato personaggio del portinaio Raffaele Giordano ha raccontato delle difficoltà che ha dovuto affrontare assieme ai suoi colleghi una volta tornato sul set dopo lo stop dovuto al primo lockdown.

“In questo periodo sentiamo nervosismo come tutti, ma siamo felici perché lavoriamo.”

I sorprendenti licenziamenti

I fan della serie sono rimasti interdetti dall’addio a Pallazzo Palladini del personaggio di Marina Giordano.

L’attrice Nina Soldano ha poi dichiarato sui suoi social di essere stata lei stessa a essersi licenziata a causa di un accordo economico che non è stato raggiunto con la produzione

Dopo di lei è toccato anche al personaggio di Alex (Maria Maurigi) e presto partirà anche Angela (Claudia Ruffo) per sei mesi a Venezia ma forse però per alcuni anni dal soap, com’era già successo in passato.

Il dispiacere di Patrizio Rispo

Rispo ha parlato della fortissima crisi che ha colpito il settore audiovisivo con l’arrivo della pandemia e che non accenna a fermarsi, soprattutto per quanto riguarda il cinema in sala.

Per contenere i disastri economici della crisi, perciò, la Rai ha deciso di dare un taglio ai lauti compensi degli attori di UPAS.

A una larga fetta di pubblico di “Un posto al sole” non è piaciuta, poi, la modalità adottata dagli sceneggiatori di non parlare del COVID-19, espediente che sta sicuramente rendendo meno ‘reali’ le storie raccontate.

Proprio in merito al terremoto che sta vivendo il programma Rispo ha chiosato:

“Io per fortuna lavoro ma lotto ugualmente accanto a tutte le associazioni di categoria per dare maggiore tutela agli attori. È un momento difficilissimo: teatro, cinema e musica sono fermi e chissà quando riprenderanno. Siamo in ginocchio e avere sussistenza e tutela è molto difficile.”

Leggi anche: Sabrina Salerno indiavolata sui social per difendere suo figlio: scatta la denuncia
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter!

Un Posto al Sole, Patrizio Rispo si sfoga sui licenziamenti del cast: “Siamo in ginocchio”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attori Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin