Una bomba di sapore. La frittata di patate all’indiana (alla Bombay).

Perfetta per un pranzo sano, è povera di calorie e grassi e ricca di sostanze nutritive
7 giorni fa
19 Novembre 2020
di alessandro pallavicini

Una esplosione di sapore con questa frittata di ispirazione indiana. In India viene anche chiamata frittata alla Bombay. Perfetta per un pranzo sano, è povera di calorie e grassi e ricca di sostanze nutritive.

Ingredienti

4 patate novelle, tagliate a rondelle da 5 mm
100 g di spinaci baby, tritati
1 cucchiaio di olio di colza
1 cipolla, tagliata a metà e affettata
1 spicchio d’aglio grande, grattugiato finemente
½ cucchiaino di coriandolo macinato
½ cucchiaino di cumino macinato
¼ di cucchiaino di semi di senape nera
¼ di cucchiaino di curcuma

3 pomodori, tritati grossolanamente
2 uova grandi
½ peperoncino verde, privato dei semi e tritato finemente
1 mazzetto di coriandolo, tritato finemente
1 cucchiaio di chutney di mango
3 cucchiai di yogurt greco senza grassi

Metodo

PASSO 1
Cuocere le patate in una pentola di acqua bollente per 6 minuti o finché sono tenere. Scolare e lasciare asciugare al vapore. Nel frattempo, mettere gli spinaci in una ciotola resistente al calore con 1 cucchiaio di acqua. Copri e metti nel microonde per 3 minuti a fuoco alto o finché non appassisce.

PASSO 2
Scaldare l’olio di colza in una padella antiaderente media. Aggiungere la cipolla e cuocere a fuoco medio per 10 minuti fino a quando diventa dorata e appiccicosa. Incorporare l’aglio, il coriandolo macinato, il cumino macinato, i semi di senape e la curcuma e cuocere per 1 minuto in più. Aggiungere i pomodori e gli spinaci appassiti e cuocere per altri 3 minuti, quindi aggiungere le patate.

FASE 3
Riscalda la griglia a una temperatura media. Sbattete leggermente le uova con il peperoncino e la maggior parte del coriandolo fresco e versateci sopra il composto di patate. Grigliare per 4-5 minuti fino a doratura.

FASE 4
Lasciar raffreddare, quindi affettare a spicchi. Mescolare insieme il chutney di mango, lo yogurt e il coriandolo fresco rimanente. Servire con la frittata a spicchi.

Leggi anche: Una ricetta orientale: Curry di gamberi al cocco con riso al cavolfiore
Seguiteci anche su Facebook & Twitter