‘You’ll Never Walk Alone:’ Il cantante Gerry Marsden muore a 78 anni


‘You’ll Never Walk Alone:’ Il cantante Gerry Marsden muore a 78 anni

La morte di Gerry Marsden

Gerry Marsden, cantante del gruppo britannico degli anni Sessanta Gerry and the Pacemakers che aveva cantato successi come “Ferry Cross the Mersey” e la canzone che divenne l’inno del Liverpool Football Club, “You’ll Never Walk Alone”, è morto. Aveva 78 anni.

La sua famiglia ha detto che Marsden è morto domenica “dopo una breve malattia non collegata in alcun modo al COVID-19” e che sua moglie, figlie e nipoti sono “devastati”.

Il suo amico Pete Price ha detto su Instagram dopo aver parlato con la famiglia di Marsden che il cantante è morto dopo una breve malattia legata a un’infezione cardiaca.

“Mando tutto l’amore del mondo a (sua moglie) Pauline e alla sua famiglia”, ha detto. “Non camminerai mai solo.”

Marsden era il cantante della band che ha trovato fama nella scena Merseybeat negli anni ’60. Anche se un’altra band di Liverpool, i Beatles, è entrata nell’Olimpo della musica, Gerry e i Pacemakers avranno sempre un posto nella coscienza della città grazie a “You’ll Never Walk Alone”.

“Ho pensato che bella canzone. Dirò alla mia band che suoneremo quella canzone “, ha detto Marsden all’Associated Press nel 2018, ricordando la prima volta che ha ascoltato la canzone al cinema. “Così sono tornato indietro e ho detto ai miei amici che stavamo facendo una ballata chiamata ‘You’ll Never Walk Alone'”.

You’ll Never Walk Alone

Gerry Marsden è meglio conosciuto per la versione della sua band della canzone da “Carousel”, che era un musical di Rodgers e Hammerstein del 1945 che divenne un lungometraggio nel 1956. La versione dei Pacemakers fu rilasciata nell’ottobre 1963 e divenne la terza numero 1 della band.

È stata adottata dai fan della squadra di calcio del Liverpool ed è cantata con passione da brivido prima di ogni partita in casa dei 19 volte campioni inglesi, prima che le restrizioni del coronavirus costringessero molte partite ad essere giocate in stadi vuoti.

“Sono stato rattristato dalla morte di Gerry Marsden. La sua voce aprirà sempre la strada ad Anfield, nei momenti di festa o di lamento “, ha detto il cantante Elvis Costello, riferendosi allo stadio del Liverpool.

I testi della canzone, che dimostrano unità e perseveranza nelle avversità – incluso “Quando cammini attraverso una tempesta, tieni la testa alta e non aver paura del buio” – sono stati un grido di battaglia per i fedeli del Liverpool e il titolo della canzone sono sullo stemma del club del Liverpool.

La canzone è stata adottata anche dai tifosi del Celtic scozzese e del Borussia Dortmund tedesco.

Il Liverpool ha twittato che la voce di Marsden “ha accompagnato le nostre serate più grandi” e che il suo “inno ha unito giocatori, staff e fan di tutto il mondo, contribuendo a creare qualcosa di veramente speciale”.

Leggi anche: Covid-19: 6 modi per ricalibrare il nostro cervello dopo un anno difficile con la pandemia
Seguiteci anche su Facebook & Twitter


Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it