Brigitte Bardot: “Covid? Cosa buona, sovrappopolazione regolamentata”

Le esagerate esternazioni della diva francese Brigitte Bardot in merito al virus Covid-19 e al tema dell'immigrazione
sei in  Gossip

12 mesi fa - 27 Gennaio 2021

Pesanti esternazioni quelle rilasciate recentemente al mensile Oggi dalla diva francese Brigitte Bardot.

L’attrice e animalista 86enne ha sostenuto teorie che sicuramente faranno parecchio discutere su temi delicati come l’attuale emergenza sanitaria da COVID-19 e il fenomeno dell’immigrazione.

La Bardot afferma innanzitutto di essere favorevole a un governo autoritario in grado di controllare i movimenti dei cittadini e soprattutto di arginare l’aumento dei flussi migratori:

“Sono favorevole a governo autoritario, capace di mettere ordine nel casino in cui viviamo. Un governo francese che lascia al margine dei poveri cittadini che lavorano duro e che ottengono meno aiuti di tutti questi migranti che ci assalgono.”

Nonostante abbia già subito delle condanne per incitamento all’odio razziale, la diva è certa delle sue affermazioni autarchiche:

“Me ne frego, mi condannino di nuovo. Mi costerà? Non mi interessa. Se non avrò i soldi per pagare i danni, andrò in prigione. Sarebbe divertente.”

In merito al COVID-19, la Bardot è convinta che questo virus, come tutte le grandi epidemie della Storia, aiuterà a ristabilire un equilibrio della Natura sulla preoccupante sovrappopolazione mondiale di esseri umani:

“I virus che si stanno annunciando ristabiliranno dolorosamente un nuovo ordine. Quando quei 5 miliardi di persone di troppo su questa Terra saranno scomparsi, la natura riprenderà i suoi diritti.”

“Mi chiede se questo virus è una buona cosa? Sì, è una specie di autoregolamentazione di una sovrappopolazione che noi non siamo in grado di controllare.”ù

Leggi anche: Roberta Termali rompe il silenzio sull’ex Walter Zenga: “Dovrebbe chiedere scusa”
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter!

Brigitte Bardot: “Covid? Cosa buona, sovrappopolazione regolamentata”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin