Colori del gatto: 4 motivi per cui la pelliccia del tuo gatto cambia nel tempo

Ecco alcuni fattori che possono influenzare i colori del gatto e perché la pelliccia del gatto potrebbe cambiare colore nel tempo.
sei in  Gatti

11 mesi fa - 8 Febbraio 2021

Probabilmente hai visto gatti che dovrebbero chiaramente essere neri, ma invece la loro pelliccia è di un colore bruno-rossastro. Forse hai visto gatti con il pelo scuro sui fianchi e sulla schiena, nonché la coda, il viso e i piedi.

O forse hai visto uno dei tuoi gatti cambiare colore nel corso degli anni. Ecco alcuni fattori che possono influenzare i colori del gatto e perché la pelliccia del gatto potrebbe cambiare colore nel tempo.

1. La temperatura può influenzare i colori del gatto
In siamesi, himalayani e altri gatti orientali, il colore della pelliccia di gatto è determinato dalla temperatura della loro pelle. La pelle è più fresca alle estremità del corpo – piedi, coda e orecchie / viso – motivo per cui hanno corpi bianchi o color crema e “punti” più scuri.

Ma la temperatura della pelle non è l’unico fattore determinante. La temperatura dell’ambiente del gatto può avere un effetto simile: ad esempio molti gatti siamesi diventano più scuri nei freddi mesi invernali.

2. Il sole può cambiare il colore della pelliccia di gatto
Che tu ci creda o no, i gatti di colore scuro possono essere sbiancati al sole. Se il tuo gatto è molto all’aperto o se trascorre il tempo sdraiato in zone soleggiate al chiuso, il suo pelo potrebbe schiarirsi.

3. La nutrizione gioca un ruolo nei colori dei gatti
Una dieta carente di tirosina può far cambiare il colore dei peli dei gatti neri da nero a rossastro. La tirosina è necessaria per produrre la melanina, il pigmento scuro nella pelliccia di gatto, e se un gatto non riceve abbastanza tirosina nella sua dieta, la sua pelliccia di ebano potrebbe sbiadire.

Anche altri problemi nutrizionali come la carenza di rame e l’eccesso di zinco possono far schiarire il pelo nero. Assicurati di consultare il tuo veterinario prima di dare al tuo gatto qualsiasi integratore perché un cambiamento nel colore del pelo potrebbe anche indicare malattie ai reni, al fegato o alla tiroide.

4. I colori del gatto possono cambiare con l’età
Man mano che i gatti invecchiano, iniziano ad avere i peli grigi proprio come fanno gli umani. Ma a meno che il tuo gatto non sia di colore scuro, probabilmente non noterai i fili d’argento nella sua pelliccia.

La pelliccia dei siamesi dalla punta di foca e di altre razze orientali dalla punta scura si scurisce con l’età. I gattini siamesi nascono bianchi e iniziano a sviluppare i loro punti colorati solo una volta che sono fuori dal grembo materno, quindi questo fenomeno è probabilmente una continuazione di quel processo.

Come sempre, ogni volta che non sei sicuro di qualcosa che sta succedendo al tuo gatto, la tua migliore risorsa è il tuo veterinario.

Leggi anche: Quali fiori sono dannosi per il vostro gatto?
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Colori del gatto: 4 motivi per cui la pelliccia del tuo gatto cambia nel tempo
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gatti Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST gatto Oggi pelliccia