Comportamenti di guida pericolosi: il 66% degli italiani è incline ad ignorare le regole del Codice della Strada

sei in  Motori

7 mesi fa - 13 Maggio 2021

Comportamenti di guida pericolosi: il 66% degli italiani è incline ad ignorare le regole del Codice della Strada

La Fondazione Vinci Autoroutes ha analizzato il comportamento di 12.400 conducenti di undici paesi dell’Unione Europea.

Il 75% dei conducenti europei ammette di non rispettare sempre le regole del codice della strada (70% dei conducenti italiani), e il 21% di loro lo fa spesso o saltuariamente.

Solo il 25% dei conducenti europei dichiara di non aver mai violato il codice della strada (il 30% in Italia).

Lo rivela l’undicesima edizione del “Responsible Driving Barometer”, uno studio condotto da Ipsos per la Vinci Autoroutes Foundation su 12.400 conducenti di undici paesi dell’UE.

L’undicesimo “Barometro della Guida Responsabile” ha analizzato come si comportano gli italiani durante la guida?

Il 66% è incline a ignorare le regole del traffico.

Tra i comportamenti pericolosi alla guida a cui hanno ammesso gli italiani, si possono individuare:

il mancato rispetto del limite di velocità (86%), la guida al semaforo rosso (50%), il mancato utilizzo della segnaletica (48%).

Il timore di una multa ha scarso effetto anche sul rispetto delle regole (29% per gli europei, 38% per gli italiani), mentre i francesi sono i più coscienziosi tra gli europei sul proprio comportamento:

il 52% dei francesi si è detto pronto ad accettare la loro quota di responsabilità in caso di incidente contro il 34% in media in Europa.

Quali regole il più delle volte non vengono seguite?

L’88% dei conducenti europei supera il limite di velocità di diversi chilometri orari (86% degli italiani).

Il 62% passa al semaforo rosso (50% in Italia).

Il 51% dimentica di segnalare un sorpasso o un cambio di direzione di marcia (48%).

Il 43% non si ferma allo Stop (40%).

Il 28% dei conducenti europei parcheggia in doppia corsia (31%);

L’8% ammette di guidare un’auto, anche se è stato superato il limite di alcol (8%).

Il 7% afferma di mettersi al volante facendo uso di droghe che possono cambiare la loro vigilanza (5% degli italiani).

Il 76% dei conducenti europei ammette di essere distratto dalla strada per più di 2 secondi.

Il 53% dichiara di effettuare chiamate utilizzando un sistema di conversazione Bluetooth con altoparlante integrato durante la guida.

Il 22% invia e / o legge SMS o email durante la guida. –

l 21% segnala gli eventi ad altri conducenti tramite l’app durante la guida.

Il 32% chiama durante la guida con le cuffie, il 23% chiama durante la guida senza vivavoce.

Il 7% guarda anche film o video su uno smartphone o un tablet durante la guida (5%).

Leggi anche: Il tributo dei conducenti dei taxi londinesi al Principe Filippo.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Comportamenti di guida pericolosi: il 66% degli italiani è incline ad ignorare le regole del Codice della Strada
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Motori Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Oggi