Conor McGregor definisce il suo ritorno una “corsa sfrenata” mentre si prepara a rientrare dal terzo ritiro

Conor McGregor definisce il suo ritorno una “corsa sfrenata” mentre si prepara a rientrare dal terzo ritiro

23 Gennaio 2021

     

Conor McGregor è tornato, di nuovo.

Il combattente della UFC torna all’Ottagono dopo un terzo ritiro questo sabato, dove affronterà Dustin Poirier all’UFC 257. È una rivincita del 2014 in cui McGregor ha impiegato meno di due minuti per mettere fuori combattimento l’americano.

Dopo aver trascorso più di un anno lontano dall’UFC dal suo ultimo combattimento, McGregor ha definito il suo tempo una “corsa sfrenata”.

“È stato un bel giro – l’ho fatto e sono qui”, ha detto McGregor durante la sua conferenza stampa pre-combattimento.

“Pazzo come un pennello. Ho passato tutto. È stata una corsa selvaggia per me. A volte non è stato facile. Che vita e te lo dico, non vorrei che fosse in nessun altro modo. Io sono molto entusiasta di essere di nuovo qui. Sono molto entusiasta di avere dei fan qui. Mi sento rinvigorito. Dipingerò un bellissimo quadro all’interno di questo Octagon sabato sera e sono molto entusiasta di farlo”.

Tuttavia, Poirier dice di aver imparato molto da quella sconfitta e sei anni dopo, è un combattente molto diverso.

“Ora sono più preparato dal punto di vista mentale”, ha detto Poirier a Don Riddell della CNN Sport . “Prima, quando ero più giovane, non mi dedicavo molto al lato mentale del combattimento. Ascoltavo i critici. Ascoltavo le opinioni delle persone. Ascoltavo Conor”.

“Mi sono sentito frustrato e coinvolto in tutta la guerra di parole che ha portato al combattimento. Ed è uno dei migliori in questo, entrando nella tua pelle, facendoti arrabbiare. Ora, questo è solo rumore per me.”

Sabato ci sarà pochissimo pubblico ad Abu Dhabi con solo 2.000 fan autorizzati a partecipare a causa della pandemia di coronavirus

Leggi anche: Vanessa Bryant ha condiviso un video toccante del suo defunto marito Kobe Bryant
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Yoga, i benefici su mente e corpo Il suicidio per motivi razziali di Seid Visin: giovane ex calciatore delle giovanili del Milan di origine etiopi e adottato da una famiglia italiana L’Italia di Roberto Mancini ha segnato 7 gol contro la nazionale di San Marino in amichevole a Cagliari Massimiliano Allegri ritorna alla Juventus dopo l’esonero dell’allenatore Andrea Pirlo La tennista Naomi Osaka: non prenderò parte a nessuna conferenza stampa durante il Roland Garros E’ morto Tarcisio Burgnich: gloria del calcio italiano degli 60 che aveva giocato con Udinese, Juventus, Palermo, Inter e Napoli
leggi articoli di  Sport
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Sport Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Conor Mc Gregor Oggi UFC