FKA Twigs denuncia Shia Labeouf per molestie sessuali e aggressione

Nuovi guai con la giustizia per l’attore Shia Labeouf: l'ex fidanzata, la cantante FKA Twigs, l’ha denunciato dopo un anno di relazione.
sei in  Gossip

12 mesi fa - 12 Dicembre 2020

La cantante e ballerina FKA Twigs ha denunciato il suo ex fidanzato, il famoso attore e regista Shia Labeouf, per molestie sessuale, aggressione e danni psicologici.

È stato il New York Times da poche ore a ricostruire l’intera incresciosa vicenda, dopo che FKA Twigs ha dichiarato di voler raccontare la storia della sua denuncia perché “Vorrei che tutti fossero consapevoli delle tattiche che usano i molestatori per sottometterti e toglierti il controllo.”

L’amore tra Shia Labeouf e FKA Twigs

La relazione tra i due artisti, nata sul set del film autobiografico “Honey Boy” è durata circa un anno, tra il 2018 e il 2019. Dopo la rottura, FKA sembrava essere a un passo dalle nozze con il protagonista di Twilight Robert Pattinson prima di interrompere il fidanzamento.

La violenta aggressione

Al centro della denuncia c’è un’aggressione avvenuta a febbraio del 2019. Twigs ha raccontato che quel giorno lei e LaBeouf erano in viaggio in macchina diretti a Los Angeles.

L’attore, alla guida dell’auto, aveva iniziato a minacciarla di schiantarsi se lei non avesse giurato di amarlo. Terrorizzata, FKA l’ha pregato di farla scendere e, una volta fermati a una stazione di servizio, Shia l’avrebbe aggredita e costretta a risalire in auto.

Un viaggio allucinato considerato dalla musicista solamente il culmine di una relazione malata nel corso della quale più volte l’attore avrebbe tentato di strangolarla durante il sonno.

I raccapriccianti racconti su Shia Lebeouf

Tra gli aneddoti sconvolgenti raccontati, Twigs non dimentica di quella volta che il fidanzato le aveva attaccato di proposito una malattia venerea con l’intento da allontanarla da possibili spasimanti.

La popstar inglese 32enne non riusciva più ad addormentarsi accanto all’uomo che aveva l’abitudine di avere sul proprio comodino una pistola per il timore costante di essere svaligiato in casa.

Il carattere burrascoso dell’attore

Non è di certo la prima volta che Shia sembrerebbe avere problemi con le sue fidanzate. In passato, ad esempio, è stato coinvolto in un processo giudiziario con l’ex fiamma Karolin Pho.

“Pensavo che nessuno mi avrebbe creduto”, ha detto twigs al Times. “Non sono una persona convenzionale, e sono anche una donna di colore”.

“Mentre ero con lui avrei potuto comprare un biglietto d’aereo e tornare a Londra”, ha aggiunto. “Ma non l’ho fatto. Mi ha trascinato così a fondo che l’idea di lasciarlo e ricominciare mi sembrava impossibile. Quello che ho passato con Shia è stato il peggior periodo della mia vita. Non credo che la gente possa immaginare quello che mi è capitato. Ma è questo il punto. Può succedere a chiunque”.

La risposta di scuse dell’attore

Dopo questa clamorosa dichiarazione, l’attore e regista Shia Labeouf ha voluto replicare con una mail di scuse:

“Non ho scuse per il mio alcolismo e per le aggressioni, solo razionalizzazioni. Ho abusato di me stesso e di tutti quelli che mi sono stati attorno per anni. Ho fatto del male alle persone che mi erano più vicine. Mi vergogno di queste cose e mi scuso con chi ho ferito. Non c’è davvero nient’altro che possa dire”

Oltre a scusarsi con FKA Twigs, Shia ha chiesto perdono anche alle altre donne della sua vita, aggiungendo che farà il possibile per guarire dall’alcolismo e dallo stress post-traumatico.

Leggi anche: “X Factor, Alessandro Cattelan lascia ufficialmente il programma: ‘Andrete avanti lo stesso’
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter!

FKA Twigs denuncia Shia Labeouf per molestie sessuali e aggressione
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin