Gino Paoli a ruota libera: “I fiorentini mi stanno sul cavolo!”
Musica

Gino Paoli a ruota libera: “I fiorentini mi stanno sul cavolo!”

Il rinomato cantautore genovese Gino Paoli, noto per la sua sferzante schiettezza, non le manda di certo a dire.

Durante la trasmissione “Un giorno da pecora”, ospite di Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, l’artista ha attaccato a ruota libera politici, cantanti…e fiorentini!

Gino Paoli contro Matteo Renzi

In primis Gino Paoli si è scagliato contro la politica italiana.

Al centro del dibattito le dimissioni da segretario del Partito Democratico di Nicola Zingaretti:

“Forse si è dimesso perché ne aveva le palle piene e quando hai le palle piene è meglio mollare.”

Ma a subire il maggiore dei suoi affondi è stato Matteo Renzi:

“È una persona che ha presentato un programma straordinario, giusto, che poteva aggiustare tante cose. Aveva un programma intelligente, a me chiesero di appoggiarlo, ma ho detto che non mi piaceva perché i fiorentini mi stanno sul ca**o!””

Nonostante Geppi Cucciari abbia cercato di smorzare i toni, Gino Paoli ha continuato:

“A me quelli di Firenze mi stanno sul ca**o, quelli che parlano troppo mi stanno sul ca**o, quelli che fanno i fighetti mi stanno sul ca**o!”

“Sanremo ha finto di essere un Festival”

Non pago, Gino Paoli ha anche attaccato i cantanti in gara al 71° Festival di Sanremo:

“Sanremo ha finito di essere il Festival della canzone. Una volta erano gli editori a mandare le proprie canzoni migliori. Poi è diventato solo uno spettacolo televisivo in cui si cerca scandalo. Non lo guardo da dieci anni, quando ci sono andato è perché me lo avevano chiesto degli amici.”

Vaccinato e felice

L’86enne Gino Paoli ha poi concluso la sua invettiva ricordando al pubblico l’importanza di vaccinarsi contro il COVID-19:

“La scienza dovrebbe essere un bene di tutti, la sola cosa che sento è che vorrei lo facesse anche mia moglie, è lei che fa tutto ed è lei che si è impegnata per farla fare a me. Approfittare di un’arma per stare meglio mi pare una cosa di buon senso. Poi ci sono anche i cretini e quelli non lo faranno.”

Leggi anche: Il ricordo di Stefania Sandrelli al tradimento di Gino Paoli: “Gli distrussi casa e lui zitto.”
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter! Fonte: meteoweek

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it