I paesi dell’Unione Europea iniziano a vaccinare adolescenti e bambini con Pfizer

Gli Stati Uniti e il Canada hanno precedentemente approvato l'uso del vaccino Pfizer/BioNTech nei bambini di età pari o superiore a 12 anni.
sei in  Mondo

6 mesi fa - 1 Giugno 2021

I paesi dell’Unione Europea iniziano a vaccinare adolescenti e bambini con Pfizer

La Romania e l’Italia iniziano oggi a vaccinare gli adolescenti contro il coronavirus, diventando i primi paesi dell’Unione europea a farlo; in un momento in cui lunedì la Commissione europea ha approvato l’uso del vaccino Pfizer/BioNTech nei bambini di età pari o superiore a 12 anni.

Ora, ciascuno dei 27 Stati membri dell’Unione Europea può decidere se espandere o meno la campagna di vaccinazione per includere gli adolescenti; in base alle proprie riserve e alle priorità dei governi.

Il primo ministro rumeno Florin Citu ha affermato che i bambini dai 12 anni in su potrebbero iniziare la vaccinazione dal 1 giugno, come il governo italiano.

Altri paesi in Europa dovrebbero seguire l’esempio, anche se alcuni potrebbero continuare a dare la priorità alla vaccinazione di adulti e bambini con problemi di salute; che sono nel gruppo più vulnerabile al virus.

Gli Stati Uniti e il Canada hanno precedentemente approvato l’uso del vaccino Pfizer/BioNTech nei bambini di età pari o superiore a 12 anni.

Sia gli Stati Uniti che l’Europa sono desiderosi di accelerare ulteriormente la vaccinazione, che ha già ridotto i tassi di infezione e ha portato alla riapertura delle economie.

In un momento in cui gli Stati Uniti hanno il più alto tasso di vaccinazione al mondo; lunedì la Francia ha aperto le vaccinazioni per chiunque abbia 18 anni e oltre, e la stessa decisione dovrebbe essere presa dalla Germania il 7 giugno.

Ma nonostante gli sviluppi positivi su entrambe le sponde dell’Atlantico, il coronavirus rimane una grave minaccia in alcuni paesi; soprattutto dopo l’emergere della variante vietnamita, una combinazione delle varianti britannica e indiana di covid-19.

Secondo la Johns Hopkins University; il coronavirus ha colpito oltre 170 milioni di persone in tutto il mondo e oltre 3,5 milioni di loro hanno perso la vita.

Mentre il numero di dosi di vaccini non vaccinati finora ha superato 1,8 miliardi.

Leggi anche: Il vaccino della Pfizer è l’unico autorizzato per l’uso negli adolescenti: approvato nei bambini dai 12 ai 15 anni.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

I paesi dell’Unione Europea iniziano a vaccinare adolescenti e bambini con Pfizer
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Mondo Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST