I sopravvissuti all’epidemia di Ebola infettati anni fa potrebbero aver dato inizio a una nuova epidemia
Salute

I sopravvissuti all’epidemia di Ebola infettati anni fa potrebbero aver dato inizio a una nuova epidemia

Un’epidemia di Ebola che si sta verificando in Guinea è stata quasi certamente iniziata da qualcuno che è sopravvissuto alla storica epidemia del 2014-16 dell’Africa occidentale, ha ospitato il virus per almeno cinque anni e poi lo ha trasmesso tramite lo sperma a un partner sessuale, hanno riferito i ricercatori.

La scoperta, basata sul sequenziamento genetico di campioni di virus prelevati da pazienti nell’attuale epidemia, ha scioccato i ricercatori. Fino ad ora, si sapeva che il periodo più lungo in cui il virus era capace di persistere in un sopravvissuto era di 500 giorni.

È una scoperta sconvolgente“, ha detto in un’intervista il dottor William Schaffner, un esperto di malattie infettive presso la Vanderbilt University che non era coinvolto nella ricerca. “Questo è un fenomeno straordinario.”

L’attuale epidemia di ebola in Guinea è stata riconosciuta per la prima volta a gennaio e ha infettato almeno 18 persone e ne ha uccise nove.

La scoperta che molto probabilmente un sopravvissuto ha iniziato l’epidemia di ebola ha profonde implicazioni.

La precedente epidemia di Ebola in Africa occidentale ha infettato più di 28.000 persone, ucciso più di 11.000 e lasciato migliaia di sopravvissuti, molti dei quali erano già stati ghettizzati a causa dei timori per la malattia.

La prospettiva che coloro che sono sopravvissuti possano essere contagiosi per anni rischia di peggiorare la loro situazione.

La nuova scoperta solleva anche la possibilità che altri focolai nella regione, che si presume siano iniziati con la trasmissione da animali, potrebbero effettivamente essere stati iniziati da sopravvissuti con infezioni persistenti non riconosciute.

Una possibile soluzione, ha detto il dottor Schaffner, sarebbe “vaccinare gran parte dell’Africa equatoriale” contro l’Ebola, anche dove non vi è attualmente una epidemia.

Sono disponibili vaccini efficaci, uno prodotto da Merck e un altro da Johnson & Johnson, ma finora sono stati generalmente utilizzati solo in risposta ai focolai.

Leggi anche: La Danimarca sospende il vaccino AstraZeneca per “gravi problemi di coagulazione del sangue”

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it