I turisti stranieri tornano in Italia: boom di prenotazioni per le vacanze estive

Torniamo a viaggiare! Il ministro del Turismo è molto ottimista
sei in  Viaggi

6 mesi fa - 7 Giugno 2021

I turisti stranieri tornano in Italia: boom di prenotazioni per le vacanze estive.

Per la prima volta da mesi sono tornate le code davanti a Palazzo Vecchio a Firenze, i vaporetti che corrono a Venezia tra la Biennale e Palazzo Ducale iniziano a riempirsi, le tracce degli aerei si vedono nel cielo sopra Roma e l’accento americano si fa sentire di nuovo nel centro di Palermo.

Torniamo a viaggiare! Il ministro del Turismo è molto ottimista: “L’anno scorso, nello stesso periodo, gli italiani hanno prenotato il 44,7% delle camere per il periodo estivo – ha spiegato.

Quest’anno il numero delle prenotazioni è già al 54,7%. Per gli stranieri tutto dipende dalle regole di accesso che verranno stabilite”. Resta di grande rilievo l’incertezza sul green pass europeo; che consentirà almeno di viaggiare tra i Paesi dell’Unione senza quarantena o test costosi in caso di vaccinazione o cura per il Covid.

Il governo italiano sta lavorando per accelerarne l’entrata in vigore (prevista per il 1° luglio) già dal 15 giugno, visto che sette Stati (tra cui Grecia e Germania) hanno aderito al programma con largo anticipo, mentre altri (come la Francia) hanno ridotto le restrizioni di viaggio.

Domani sera il Parlamento Ue voterà l’accordo: con l’approvazione, si procederà all’approvazione per renderlo valido quanto prima.

Segnali convincenti arrivano però già dall’estero: per gli americani l’Italia è la prima meta turistica, forse anche per l’astensione forzata dai viaggi dello scorso anno.

A sorpresa, anche la Spagna una settimana fa ha assegnato lo stesso primato al nostro Paese. Lo chiamano “Effetto Draghi”: il 4 maggio il presidente del Consiglio si è rivolto ai turisti stranieri: “Prenota le tue vacanze in Italia”.

Da allora, secondo il Ministero del Turismo, il numero di prenotazioni dall’Olanda e dalla Germania è cresciuto del 103%.

Secondo Assoturismo, il numero di turisti quest’anno, ovviamente, non toccherà il livello del Covid, ma ci si può aspettare di coprire almeno la metà delle perdite dello scorso anno. Il focus rimarrà sul turismo locale, in primis il mare, i borghi e gli agriturismi.

I turisti stranieri tornano in Italia: boom di prenotazioni per le vacanze estive

Leggi anche: Nuova Alitalia, caos prenotazioni: i biglietti venduti da compagnia aerea fallita da chi saranno rimborsati?

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

I turisti stranieri tornano in Italia: boom di prenotazioni per le vacanze estive
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Viaggi Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST