Il Partito Comunista Cinese consentirà a tutte le coppie sposate di avere tre figli
Mondo

Il Partito Comunista Cinese consentirà a tutte le coppie sposate di avere tre figli

Il Partito Comunista Cinese consentirà a tutte le coppie sposate di avere tre figli.

Nel tentativo di affrontare la decrescita del numero di nascite nel Paese, il Partito Comunista Cinese ha dichiarato che consentirà a tutte le coppie sposate di avere tre figli.

La mossa è arrivata dopo la crescente preoccupazione che il numero di persone anziane in Cina potesse aumentare e la carenza di lavoratori, colpendo direttamente l’economia.

Il partito ha dato l’annuncio dopo una riunione del Politburo e ha affermato che la decisione migliorerebbe la struttura della popolazione del paese e aiuterebbe a implementare una strategia nazionale per rispondere attivamente all’invecchiamento della popolazione.

Le restrizioni al numero di nascite in Cina risalgono al 1980, quando il partito adottò per la prima volta una politica del “figlio unico”:

per rallentare la crescita della popolazione e rafforzare il boom economico appena iniziato.

Nel 2013, i funzionari cinesi hanno iniziato a comprendere le implicazioni dell’invecchiamento della popolazione del paese e il governo ha permesso

ai genitori che provenivano da famiglie monoparentali di avere due figli.

Due anni dopo, il limite è stato elevato a due figli per tutti. I demografi in Cina hanno a lungo fatto pressioni affinché il governo abbandoni tutte le restrizioni alle nascite; ma Pechino si è mossa lentamente nonostante i segnali che la politica dei due figli non funzionava.

Le nascite in Cina sono diminuite per quattro anni consecutivi, con il 2020 il numero di neonati che è sceso al livello più basso dall’era di Mao.

Il tasso di fertilità totale nel paese, una stima del numero di bambini nati nella vita di una donna, si attesta ora a 1,3, ben al di sotto del tasso di sostituzione di 2,1.

Nel 2020, il numero di persone di età pari o superiore a 60 anni in Cina era di 264 milioni, circa il 18,7% della popolazione.

Quella cifra potrebbe salire a più di 300 milioni di persone, o circa un quinto della popolazione, entro il 2025.

Per molti anni, le restrizioni sulla pianificazione familiare della Cina hanno permesso alle autorità di imporre multe punitive alla maggior parte delle coppie; che avevano più di un figlio e costringere centinaia di milioni di donne cinesi ad abortire o sottoporsi a interventi di sterilizzazione.

Leggi anche: La Cina considera nuove azioni per sollevare il tasso di natalità in calo.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

  • TAG :

Condividi

redazione

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it