La lista di Elena Ferrante dei suoi 40 libri preferiti

Nella lista cartacea della popolare scrittrice de "L'amica geniale" tutti i libri scritti scelti sono stati scritti da donne.
sei in  Libri

12 mesi fa - 11 Dicembre 2020

La misteriosa quanto amata scrittrice italiana Elena Ferrante italiana, conosciuta per la tetralogia de “L’amica geniale” e per il recente “La vita bugiarda degli adulti” ha stilato una personale lista dei libri da lei più amati.

L’idea della lista di libri preferiti

La Ferrante ha compilato questa lista delle sue letture preferite per Bookshop.org, una libreria online attiva dal 2020
negli Stati Uniti e nel Regno Unito e nata per supportare economicamente le librerie indipendenti.

Tutti libri scritti da donne

Tutti i quaranta libri scelti sono stati scritti negli ultimi sessant’anni solo da donne viventi e non, alcune delle quali considerate delle vere e proprie icone.

Nella classifica della Ferrante ci sono anche sei connazionali italiane (Elsa Morente, Natalia Ginzburg, Valeria Luiselli, Michela Murgia, Donatella Di Pietrantonio, Anna Maria Ortese) e l’italo-americana Lucia Berlin coi suoi racconti.

Quello che si nota da questa immaginaria lista è che Elena Ferrante predilige la lettura di storie crude di rivalsa sociale e affermazione, nonostante le difficoltà e le discriminazioni politiche, sociali o sessuali che potranno subire i loro indimenticabili protagonisti.

I 40 libri scritti da donne preferiti di Elena Ferrante

Americanah di Chimamanda Ngozi Adichie (Einaudi)

L’Assassino cieco di Margaret Atwood (Ponte alle Grazie)

L’illuminazione del susino selvatico di Shokoofeh Azar (e/o edizioni)

Malina di Ingeborg Bachmann (Adelphi)

La donna che scriveva racconti di Lucia Berlin (Bollati e Boringhieri)

Resoconto di Rachel Cusk (Einaudi Stile Libero)

L’anno del pensiero magico di Joan Didion (Il Saggiatore)

L’Arminuta di Donatella Di Pietrantonio (Einaudi)

Disorientale di Négar Djavadi (e/o edizioni)

L’amante di Marguerite Duras (Feltrinelli)

Gli anni di Annie Ernaux (L’orma editore)

Lessico famigliare di Natalia Ginzburg (Einaudi)

Il conservatore di Nadine Gordimer (Feltrinelli)

Fato e Furia di Lauren Groff (Bompiani)

Maternità di Sheila Heti (Sellerio)

La pianista di Elfriede Jelinek (Einaudi)

Seni e uova di Mieko Kawakami (e/o edizioni)

L’interprete dei malanni di Jhumpa Lahiri (Guanda)

Il quinto figlio di Doris Lessing (Feltrinelli)

La passione secondo GH di Clarice Lispector (Feltrinelli)

Archivio dei bambini perduti di Valeria Luiselli (La Nuova Frontiera)

L’isola di Arturo di Elsa Morante (Einaudi)

Amatissima di Toni Morrison (Frassinelli)

Uscirne vivi di Alice Munro (Einaudi)

La campana di Iris Murdoch (Rizzoli)

Accabadora di Michela Murgia (Einaudi)

Il ballo di Irene Nemirovsky (Adelphi)

Blonde di Joyce Carol Oates (Bompiani)

Oggetto d’amore di Edna O’Brien (Einaudi)

Un brav’uomo è difficile da trovare di Flannery O’Connor in Tutti i racconti (Bompiani)

Il mare non bagna Napoli di Anna Maria Ortese (Adelphi)

Gilead di Marylinne Robinson (Einaudi)

Persone normali di Sally Rooney (Einaudi)

Il Dio delle piccole cose di Arundhati Roy (Guanda)

Denti bianchi di Zadie Smith (Mondadori)

Olive Kitteridge di Elizabeth Strout (Einaudi)

La porta di Magda Szabò (Einaudi)

Cassandra di Christa Wolf (e/o edizioni)

Una vita come tante di Hanya Yanagihara (Sellerio)

Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar (Einaudi)

Leggi anche:”I libri arabi tradotti in italiano questo 2020
Continua a seguirci sui nostri social Facebook e Twitter!

La lista di Elena Ferrante dei suoi 40 libri preferiti
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Libri Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin