L’almanacco di oggi (31 marzo) (1889)
Mondo

L’almanacco di oggi (31 marzo) (1889)

L’almanacco di oggi (31 marzo 1889)

L’almanacco si soffermerà su un fatto avvenuto oggi (31 marzo)…però nel 1889. Vediamo assieme qual è!

31 marzo 1889: viene inaugurata a Parigi la Torre Eiffel.
Il 31 marzo 1889 viene inaugurata a Parigi la Torre Eiffel, il monumento più famoso di Parigi, simbolo per eccellenza della città e della Francia nel mondo, visitata mediamente ogni anno da circa cinque milioni e mezzo di turisti.

Venne costruita tra il 1887 e il 1889 in occasione dell’esposizione universale del 1889, che si tenne a Parigi per commemorare il centenario della Rivoluzione francese.

Il nome lo prese dal suo progettista, l’ingegnere Gustave Alexandre Eiffel, che aveva progettato anche la struttura interna della Statua della Libertà a New York. Inaugurata il 31 marzo del 1889, fu aperta ufficialmente il 6 maggio dello stesso anno, dopo appena due anni, due mesi e cinque giorni di lavori.

I lavori erano proceduti così velocemente grazie a circa 300 metalmeccanici impegnati nel progetto, che assemblarono oltre 18mila pezzi di ferro, tenuti insieme da 2,5 milioni di bulloni, sostituiti poi da rivetti.

La realizzazione della Torre Eiffel fu un’impresa, soprattutto per i sistemi di costruzione dell’epoca: nonostante i metalmeccanici lavorassero in condizioni molto pericolose, spesso appesi su strutture che davano nel vuoto, un solo operaio morì durante la costruzione del monumento.

La grande struttura di ferro, posta nel centro di Parigi davanti alla Senna sulla riva sinistra, è appoggiata su quattro pilastri che formano una pianta quadrata dalla quale la torre si snellisce progressivamente a formare una sagoma piramidale molto allungata. Dal 1889 ha mantenuto e moltiplicato la sua principale funzione e attrattiva turistica, ma è usata anche come supporto per le antenne di trasmissione radiotelevisiva e come osservatorio meteorologico.

Alta 312 metri (oggi, con l’antenna, 324 metri) rimase l’edificio più alto del mondo (rimpiazzando l’obelisco di Washington, concluso pochi mesi prima) fino al 1930 quando fu superata dalla costruzione del grattacielo Chrysler a Manhattan.

La Torre venne subito criticata e contestata dai parigini e dagli intellettuali francesi del tempo che la consideravano inadatta alla città anche perché costruita con un materiale, il ferro, ritenuto poco adatto ad una città raffinata e classica come Parigi. Per questo era stato deciso che sarebbe stata distrutta l’anno successivo, a esposizione conclusa.

Fu “salvata” perché come antenna per la trasmissione radio militare era molto utile all’esercito francese, una piattaforma ideale per le antenne di trasmissione necessarie alla nuova radiotelegrafia.

Leggi anche: L’oroscopo di oggi (31 marzo 2021)

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it