L’autobiografia di Hunter Biden “Beautiful Things” uscirà ad aprile

Hunter Biden, figlio del presidente Joe Biden ha un libro di memorie in uscita il 6 aprile.
sei in  Libri

11 mesi fa - 5 Febbraio 2021

Hunter Biden, figlio del presidente Joe Biden ha un libro di memorie in uscita il 6 aprile.

Il libro si chiama “Beautiful Things” e sarà incentrato sulle lotte del giovane Biden contro l’abuso di droghe, secondo Gallery Books.

“Beautiful Things” è stato già distribuito a diversi autori e sono già emersi elogi anticipati da Stephen King, Dave Eggers e Anne Lamott.

“Nelle sue memorie strazianti e compulsivamente leggibili, Hunter Biden dimostra ancora una volta che chiunque, anche il figlio di un presidente degli Stati Uniti, può fare un giro sul cavallo rosa lungo il vicolo dell’incubo”, scrive King nella fascetta editoriale.

“Biden ricorda tutto e racconta tutto con un coraggio che è allo stesso tempo straziante e piuttosto stupendo. Inizia con una domanda: Dov’è Hunter? La risposta è che lui è in questo libro – è il buono, il cattivo e il bello”.

In un frammento pubblicato da Gallery, Biden scrive nel suo libro: “Vengo da una famiglia forgiata da tragedie e legata da un amore straordinario e indissolubile”.

Il presidente e la first lady hanno rilasciato una dichiarazione dicendo: “Ammiriamo la forza e il coraggio di nostro figlio Hunter nel parlare apertamente della sua dipendenza in modo che gli altri possano vedersi e riconoscersi nel suo viaggio e trovare speranza”.

Durante uno dei dibattiti presidenziali dello scorso autunno, Joe Biden difese suo figlio dagli attacchi di Trump.

“Mio figlio, come molte persone, come molte persone che conosci a casa, aveva un problema di droga”, ha detto il candidato democratico. “L’ha superato. Ci ha lavorato su e sono orgoglioso di lui. Sono orgoglioso di mio figlio. ”

Hunter Biden, che ha compiuto 51 anni giovedì, è il figlio maggiore sopravvissuto del presidente, che ha perso la sua prima moglie e la figlia di 1 anno, Naomi, in un incidente d’auto del 1972, e il figlio Beau Biden per un cancro al cervello nel 2015.

Il titolo del libro di Hunter si riferisce a un’espressione che lui e suo fratello erano soliti usare tra loro dopo la diagnosi di Beau, intesa a sottolineare ciò che era importante nella vita (le beautiful things – le cose belle).

Leggi anche: L’11 maggio uscirà il nuovo libro di Seth Rogen: “Yearbook”
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

L’autobiografia di Hunter Biden “Beautiful Things” uscirà ad aprile
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Libri Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin