Le candele profumate, vegan e ecosostenibili

Profumate, vegan, antitossiche e ecosostenibili, ecco le ragioni per cui acquistare candele in cera vegetale.
di redazione
2 mesi fa
21 Novembre 2020

Semplici ma eleganti strumenti d’arredo, le candele sono in grado di creare un’atmosfera rilassante nelle nostre case, rendendole un luogo più intimo e caldo. Che siano posizionate in bagno mentre ci rilassiamo nelle bollicine di una vasca o sul tavolo della propria cucina durante una cenetta romantica, queste sorgenti di illuminazione sono decisamente in grado di rendere sempre magici i nostri momenti più intimi.

L’origine delle candele

Già gli antichi romani usavano delle candele rudimentali, costruite da cordoni di canapa immersi nella pece o nella cera animale. Le prime prove storiche dell’uso delle candele vere e proprie, però, risalgono all’VIII secolo. Fino al 1850 per la loro realizzazione si utilizzava la cera d’api o grasso animale (sego) e successivamente anche il bianco di balena, la paraffina e la stearina. Prima della diffusione dell’elettricità, le candele ovviamente erano la comune fonte di illuminazione, affiancandosi alla lampada ad olio. Poiché bruciano ad un ritmo abbastanza regolare e costante, in passato venivano utilizzate anche per misurare approssimativamente il trascorrere del tempo.

La pericolosità delle candele tradizionali

Al di là del loro fascino, pochi di noi sono consapevoli del pericolo che celano le candele. La maggior parte dei prodotti in commercio, infatti, è composta da cera di paraffina derivata dalla raffinazione del petrolio o meglio dagli scarti di quello che viene utilizzato per benzina e altri carburanti. Non meno pericoloso poi è il materiale con cui è composto lo stoppino che, il più delle volte, essendo o di piombo o nylon, sprigiona nell’aria diossine.

Le candele, perciò, con la loro combustione, rilasciano sostanze tossiche o addirittura cancerogene come monossido di carbonio, metalli pesanti, polveri sottili e COV, soprattutto formaldeide e benzene. A lungo andare gli effetti di queste sostanze sul nostro organismo possono essere devastanti, conducendo ad allergie, asma e se non addirittura all’insorgenza di tumori.

L’importanza dell’acquisto di candele veg e ecosostenibili

La soluzione alternativa, perciò, ai pericoli che si celano dietro l’acquisto di candele tradizionali, dai marchi più famosi ai prodotti a basso cost, è quella di orientarsi verso le candele naturali. Per questa ragione bisogna sempre fare attenzione a leggere le etichette e prediligere appunto quelle in cui è indicata la composizione naturale. Sfatiamo subito un mito: le candele in cera d’api non sono considerate vegan perché l’apicoltore nell’atto di prelevare il miele dall’arnia andrà sempre a uccidere almeno un’ape.

Le candele vegetali

Dopo aver scartato le candele con cera d’api, ci possiamo concentrare sulla scelta di quelle meno tossiche per la nostra salute e eticamente più sostenibili per l’ambiente. Basterebbe quindi orientarsi verso l’acquisto di candele vegetali che sono al 100% biodegradabili e naturali. Le principali sono: cera di soia, cera di carnauba derivanti dalla palma, soia e cottone, tabacco, mirto, candelilla, ricino, jojoba e mimosa.

I migliori marchi di cere bio e veg

Il mercato di candele è sempre più in espansione e per questo motivo numerosi brand incominciano ad essere sempre più attenti a realizzare prodotti innovativi, ecologici e al tempo stesso creativi e profumati. È il caso, ad esempio, di Trendwatching che ha creato varie fragranze di candele profumate 100% soia inserite all’interno di vasi provvisto di coperchio di carta riciclata contenente semi di fiori selvatici. Una volta consumata la candela, potremmo riutilizzare questi contenitori come vasi da fiore.

Lady Afrodite è la candela in cera di soia di 17 cm creata artigianalmente dalla Hot&Vintage Shop per elogiare la bellezza e l’eleganza del corpo femminile. La sua forma rappresenta la Dea greca dell’amore, pronta a sprigionare un delicato profumo di oli naturali di lavanda, muschio bianco e vaniglia.

Altri marchi veg di candele completamente naturali, profumate con soli oli essenziali e con il loro contenitore in vetro pensato per essere riciclato sono Green Natural, Heart&Home, Kiio Candles e le Goober Candles di Areaware.

Leggi anche: “Ridurre gli sprechi: gli oggetti ecosostenibili da avere a casa
Continuate a seguirci anche sulla nostra pagina di Facebook!