Michael Apted, regista e documentarista britannico, muore a 79 anni

Michael Apted, regista e documentarista britannico, muore a 79 anni

9 Gennaio 2021

     

La morte di Michael Apted

Il regista e documentarista britannico Michael Apted è morto giovedì notte a Los Angeles all’età di 79 anni, ha annunciato la Directors Guild of America (DGA) (una corporazione di registi cinematografici e televisivi statunitensi).

Nessun dettaglio sulla sua morte è stato immediatamente disponibile.

“I nostri cuori sono pesanti oggi mentre piangiamo la scomparsa dello stimato regista, leader di lunga data della DGA e del mio amico Michael Apted. La sua eredità sarà intessuta per sempre nel tessuto del cinema e della nostra gilda”, ha detto Thomas Schlamme, presidente della DGA.

“Un visionario impavido come regista e leader di gilda senza precedenti, Michael ha visto la traiettoria delle cose quando gli altri no, e siamo stati tutti i beneficiari della sua saggezza e dedizione per tutta la vita”, ha detto Schlamme.

Le sue opere

Nato nel 1941 ad Aylesbury, in Inghilterra, Apted ha avuto un prolifico lavoro in televisione, film e documentari.
Ha diretto il film del 1980 “Coal Miner’s Daughter”, che ha vinto il Golden Globe come miglior film nella categoria musical e commedia. Sissy Spacek ha vinto l’Oscar come migliore attrice per il suo ruolo nel film.

Altre opere degne di nota che ha diretto includono “Agatha”, “Gorky Park”, “Gorilla nella nebbia”, “Nell” e “Enough”.
Apted ha diretto il film del 1999 “The World is Not Enough”, parte della serie di James Bond, così come il terzo capitolo della serie di film “Le cronache di Narnia”.

Il documentario più famoso di Apted è stata la lunga serie “Up”. Più di una dozzina di vite britanniche sono state seguite nel corso dei decenni, a cominciare da 14 bambini di sette anni nel film “Seven Up!”

I film successivi furono prodotti ogni sette anni, rivisitando il modo in cui la vita di ciascuno dei bambini era cambiata quando entravano nell’età adulta, e più tardi la vecchiaia nella produzione finale, “63 Up”.

Nel 2003, Apted è stato eletto presidente della DGA, in carica fino al 2009. Il suo mandato di sei anni è stato il più lungo per un presidente della DGA dagli anni ’60.

Il ricordo

Steven Soderbergh, direttore e co-fondatore del Guild’s Independent Directors Committee con Apted, ha dichiarato: “Ho trascorso innumerevoli ore letteralmente a due piedi da Michael e ne ho amato ogni minuto. A parte il suo notevole corpus di lavoro, quello che ha dato al DGA non può essere misurato; ha messo tutto il suo ESSERE nella Gilda e ci ha ispirato a seguire il suo esempio. Siamo stati fortunati ad averlo e a conoscerlo”.

Nel 2009 è stato nominato Compagno dell’Ordine di San Michele e San Giorgio dalla Regina Elisabetta II per il suo lavoro nell’industria dell’intrattenimento.
Gli lascia sua moglie Paige e i suoi tre figli.

Leggi anche: Locked Down: il trailer del film con Anne Hathaway sull’isolamento da pandemia
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Anya Taylor-Joy: la star regina degli scacchi Harvey Weinstein e il film su di lui e sulle molestie fatte alle attrici Vin Diesel si è rivolto in modo toccante al compianto Paul Walker Doctor Strange 2 sono apparse le immagini dei personaggi principali Zendaya ha mostrato le foto dal set di Spider-Man 3 con Tom Holland La star di Crudelia difende il film dalle critiche
leggi articoli di  Cinema
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cinema Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Michael Apted morte Oggi