Milano: affitta appartamenti per far prostituire ragazze cinesi. In manette un 55enne.
Italia

Milano: affitta appartamenti per far prostituire ragazze cinesi. In manette un 55enne.

Dall’hinterland di Milano nessuna traccia della complice: una donna aveva il compito di reclutare le giovani connazionali cinesi.

Un uomo di 55 anni è stato arrestato dalla squadra mobile del Vco su ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Verbania, con l’accusa di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione e di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

È invece irreperibile la complice cinese di 54 anni, anche lei destinataria dell’ordinanza.

La vicenda è venuta a galla tramite le numerose segnalazioni degli abitanti di Stresa (Vb), secondo cui un appartamento della località sul Lago Maggiore veniva stabilmente utilizzato per la prostituzione.

Il monitoraggio degli agenti della squadra mobile di Verbania, attraverso i siti internet utilizzati per pubblicizzare questa attività, ha confermato che nell’appartamento diverse ragazze di nazionalità cinese sono state indotte a prostituirsi.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il 55enne avrebbe firmato dei contratti per la locazione di 21 appartamenti situati nell’hinterland di Milano e nel Nord Italia con caratteristiche comuni come, ad esempio, la vicinanza alle stazioni ferroviarie e il basso costo con l’intento di far prostituire le ragazze cinesi.

Gli agenti durante la perquisizione degli appartamenti, ubicati in Piemonte, Emilia Romagna, Lombardia e in Liguria, hanno trovato delle ragazze cinesi, molte delle quali non regolarmente residenti in Italia, reclutate per esercitare la vendita del loro corpo.

Stando alle indagini il ruolo della donna di 54 anni appare centrale visto che, insieme ad altre 2 connazionali indagate, aveva il compito di reclutare e controllare le ragazze, fornendo alle vittime tutto l’occorrente e la logistica per potersi prostituire

La squadra mobile ha dichiarato che l’attività di prostituzione delle ragazze cinesi si è svolta regolarmente nella provincia di Milano anche durante il periodo di emergenza sanitaria da Covid.

L’uomo, che il 31 Marzo è stato arrestato nel proprio appartamento a Milano, oggi si trova nel carcere di Monza mentre la complice sembra essere sparita nel nulla.

Leggi anche: Processo Eleonora Perraro: la difesa dell’ex marito accusa il cane dei morsi riscontrati sul corpo della donna

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
alex de benedictis
Grave lutto per i Pooh: è morto Alex De Benedictis
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
arredamento
Natale naturale: 9 idee per decorare con le piante
Stella di Natale: 10 cose da sapere
lifestyle
Stella di Natale: 10 cose da sapere

Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it