Nick Kyrgios difende i protocolli sanitari preparati per gli Australian Open di quest’anno

Nick Kyrgios difende i protocolli sanitari preparati per gli Australian Open di quest’anno

26 Gennaio 2021

     

La star del tennis Nick Kyrgios dice di sentirsi al sicuro alla prospettiva di giocare agli Australian Open di quest’anno mentre ha minimizzato le lamentele delle altre stelle che sono in quarantena prima del torneo di Melbourne.

Già ritardato di tre settimane, il primo grande slam della stagione inizia l’8 febbraio, anche se 72 giocatori sono stati confinati nelle loro stanze d’albergo durante una serie di test positivi sui loro voli in Australia. I giocatori non in quarantena possono allenarsi fino a cinque ore al giorno.

Ciò ha portato una manciata di giocatori a esprimere la propria frustrazione per la differenza nella preparazione che i concorrenti stanno vivendo prima del torneo.

Tuttavia, l’australiano Kyrgios afferma che le condizioni per questi giocatori sono ancora “piuttosto buone”.

La salute e la sicurezza sono sempre al primo posto nei miei occhi”, ha detto Kyrgios a Patrick Snell della CNN Sport. “In fin dei conti, è solo un torneo di tennis quello che stiamo giocando e non credo che dovrebbe scavalcare i protocolli sanitari e mettere a rischio altre persone”.

“[I giocatori] sapevano quando sono arrivati qui quali sarebbero state le restrizioni […] quindi non ci sono vere lamentele secondo me. Penso che se tutti affrontassero la pandemia come ha fatto l’Australia, saremmo in un posizione diversa”.

L’Australia ha registrato 28.777 casi di Covid-19 fino ad oggi, con 909 decessi correlati al virus, secondo la Johns Hopkins University.

“Penso che, come nazione, l’Australia abbia affrontato la pandemia davvero, davvero bene. Come paese, ci siamo uniti e abbiamo lavorato bene”, ha aggiunto Nick Kyrgios.

“In realtà mi sento abbastanza al sicuro. Non mi sentivo davvero al sicuro durante lo scorso anno, viaggiando e giocando all’estero, ho pensato che fosse un po ‘troppo presto per giocare”.

Penso che ora le condizioni siano abbastanza sicure e tutti lavoreranno insieme e si assicureranno che lo facciamo nel modo giusto”.

“Non voglio mettere a rischio nessun altro. Ho dei cari che non voglio nemmeno avere la possibilità di esporre a Covid”.

Leggi anche: Teenager entra nella storia come prima pilota donna a guadagnarsi un posto nell’accademia della Ferrari
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Yoga, i benefici su mente e corpo Il suicidio per motivi razziali di Seid Visin: giovane ex calciatore delle giovanili del Milan di origine etiopi e adottato da una famiglia italiana L’Italia di Roberto Mancini ha segnato 7 gol contro la nazionale di San Marino in amichevole a Cagliari Massimiliano Allegri ritorna alla Juventus dopo l’esonero dell’allenatore Andrea Pirlo La tennista Naomi Osaka: non prenderò parte a nessuna conferenza stampa durante il Roland Garros E’ morto Tarcisio Burgnich: gloria del calcio italiano degli 60 che aveva giocato con Udinese, Juventus, Palermo, Inter e Napoli
leggi articoli di  Sport
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Sport Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Australian Open Covid Nick Kyrgios Oggi tennis