Nina Dobrev non riuscì a entrare nella serie The Vampire Diaries


Nina Dobrev non riuscì a entrare nella serie The Vampire Diaries

Nina Dobrev non riuscì a entrare nella serie The Vampire Diaries. Oggi, la saga dei vampiri è ancora amata dagli spettatori di tutto il mondo. L’ultimo episodio di The Vampire Diaries con Ian Somerhalder, Nina Dobrev e Paul Wesley è stato rilasciato il 10 marzo 2017.

Sono passati 4 anni da allora, ma la serie è ancora inserita nella lista di una delle più amate dallo spettatore.Anche con il passare del tempo, le mosse della trama continuano a essere discusse e il destino degli attori per attirare l’attenzione.Inizialmente, la serie doveva apparire completamente diversa.

La valutazione dell’ultima stagione era 6 volte inferiore alle valutazioni dei primi episodi, quindi è stato nell’ultima stagione che c’erano solo 16 episodi e non i 22 standard.

Nina Dobrev inizialmente non poteva entrare nella serie, perché non le piaceva lo staff del casting.I registi del progetto hanno considerato, prima di tutto, le bionde, desiderose di aderire al canone del libro.

Più tardi si è scoperto che Dobrev si era ammalata poco prima del casting e non era in grado di esprimersi completamente. Ian Somerhalder ha fatto un provino per il ruolo di Damon due volte prima di essere approvato, e Wesley avrebbe dovuto essere Damon, ma è diventato Stefan.

Di conseguenza, l’attore è stato molto felice di interpretarlo ed era doppiamente contento di essere rimasto con Elena secondo la trama.Tra gli altri; la moglie di Paul Wesley, Thora DeVille e Ashlee Simpson, hanno rivendicato il ruolo di Elena.Damon potrebbe essere anche Zach Rochrig e Michael Trevino.

L’attrice Neve Campbell ha fatto un provino per il ruolo di Isabelle Flemming.Successivamente, il ruolo è stato affidato a Mia Kirchner. Alarek doveva essere James Van Der Beek. Stephen Amel, che ha interpretato il lupo mannaro Brady nella seconda stagione, ha fatto un provino per i ruoli di Mason Lockwood ed Elijah Michaels.

L’attore non è rimasto nella serie per molto tempo, ma ha ottenuto un ruolo sullo stesso canale nel progetto Strela, che ha vissuto per 8 anni. Caroline era la nemica di Elena nei libri.Invece del fratello minore Jeremy, Elena ha una sorella, Margaret.

E il nome della zia di Elena non era Jenna, ma Judy.Matt Donovan era in realtà Matt Hunnicutt e Vicki Donovan era Vicki Bennett, e non sono collegati in alcun modo nel libro. Subito dopo il successo dei primi episodi, Nina Dobrev e diverse altre attrici sono finite nella polizia; perché si erano ubriacate e avevano fatto una sessione fotografica proprio in pista.

Numerosi conducenti hanno iniziato a chiamare la polizia ea chiedere la punizione dei colpevoli, per cui le attrici hanno dovuto pagare una multa vertiginosa. Il vero motivo dell’abbandono della serie di Nina Dobrev non poteva essere affatto Ian Somerhalder, ma un banale desiderio di sviluppare la sua carriera.

Secondo alcune indiscrezioni, gli attori hanno trovato molto difficile lavorare insieme dopo la rottura. E la stessa Nina in seguito ha detto che voleva solo mettere alla prova se stessa in un grande film.Nina Dobrev non riuscì a entrare nella serie The Vampire Diaries.

Leggi anche: Ian Somerhalder rivela come sua moglie lo abbia salvato dai debiti.
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

  • TAG :

Condividi adesso


Redazione


Peoplenow.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it