Pizza Vegetariana: la ricetta in dieci facili mosse

Pizza Vegetariana: la ricetta in dieci facili mosse

12 Novembre 2020

     

Per restare in forma senza rinunciare al piacere di una gustosa cena in famiglia, vi proponiamo la ricetta di una sfiziosa pizza vegetariana da preparare in sole dieci semplici mosse.

Ingredienti:

  • – 400 gr. di pasta per la pizza
    – 300 gr. di passata di pomodoro
    – 1 melanzana
    – 2 peperoni
    – 1 zucchina
  • – olio extravergine d’oliva q.b.
    – sale q.b.
    – origano
    – pepe nero

Ovviamente il condimento di questo piatto varia a seconda delle verdure preferite.

Se non avete tempo o voglia di preparare l’impasto per l’ortolana in casa, comprate quello già pronto da stendere oppure la pasta di pane. Se invece volete realizzarla interamente con le vostre mani, cominciate a preparare l’impasto almeno un paio d’ore prima di infornare, in modo da consentire una buona lievitazione.

Come preparare l’impasto

1) Per preparare l’impasto sciogliete come prima cosa il lievito in mezzo dl di acqua tiepida. Unite poi 2 cucchiai di farina e mescolate fino a ottenere una pastella densa. Lasciate lievitare per mezz’ora.

2) Raccogliete dopo la restante farina a fontana sulla spianatoia e unite la pastella, 2 dl circa di acqua, l’olio e sale q.b. Lavorate energicamente la pasta per circa 10 minuti, finché è omogenea e non si appiccica più alle dita.

3) Fate una palla, incidetela a croce, copritela a fatela lievitare in luogo tiepido per circa 2 ore.

Cuocere le verdure

4) Intanto cuociamo le verdure, già pulite e lavate. Tagliate il peperone a falde, la melanzana a fette rotonde e le zucchine a fette per il lungo. Ungete di olio le verdure e passatele per pochi minuti su una bistecchiera calda.

5) Sistemate le verdure su un piatto piano per salarle e aggiungere l’origano. Per insaporirle maggiormente, prima di grigliarle vi consigliamo di farle marinare con olio, aglio e peperoncino.

Stendere la pasta, condire e infornare

6) Adesso riprendete la pasta lievitata, lavoratela di nuovo energicamente per qualche minuto per sgonfiarla per poi appiattirla con il palmo della mani e allargatela con le dita, fino a ottenere un disco dello spessore di circa mezzo cm e con i bordi un po’ più alti.

7) Sistemate la base di pasta su una placca foderata con un foglio di carta da forno.

8) Distribuite sopra la pasta la polpa di pomodoro tritata e cospargete la superficie con metà della mozzarella tagliata a dadini. Aggiungete sale e pepe q.b.  Vi ricordiamo che la polpa di pomodoro va tritata, non frullata, e lasciata sgocciolare da un colino per eliminare l’acqua della vegetazione. In ogni caso vi consigliamo di utilizzare pomodori maturi, sodi e con pochi semi, come i San Marzano e i Pachino.

9) Adesso disponete sopra l’impasto le verdure. Appoggiate su ogni fetta di melanzana mezza fettina di mozzarella e un cucchiaino di salsa di pomodoro. Distribuite qua e là i capperi dissalati e le foglie di basilico.

10) Condite la pizza vegetariana con un filo di olio e infornate a 220° per 15 minuti.

Buon appetito!

Mariagrazia Veccaro

Caffè espresso al bar: quanto costa in ogni città italiana: il prezzo più caro a Trento, il più economico a Catanzaro Lo spumante Franciacorta è lo champagne italiano che è completamente diverso dal classico prosecco Il Prosecco Rosé Doc: il vino frizzantino fruttato italiano richiesto in tutto in tutto il mondo La pasta che cambia forma durante la cottura: l’invenzione degli scienziati cinesi e italiani L’industria vinicola italiana si oppone alla diluizione del vino con l’acqua per ridurre il contenuto alcolico della bevanda.  Una legge per tutelare il gelato artigianale fatto con latte intero, uova e frutta fresca
leggi articoli di  Food
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Food Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST bio biologico Oggi pizza pizza vegetariana veganesimo vegetariani