Sophie, musicista scozzese nominata ai Grammy, muore all’età di 34 anni

sei in  Senza categoria

di  Redazione

Sophie, musicista scozzese nominata ai Grammy, muore all’età di 34 anni

30 Gennaio 2021

Condividi

Sophie, la disc jockey scozzese nominata ai Grammy, produttrice e artista discografica che aveva lavorato con artisti del calibro di Madonna e Charli XCX, è morta a seguito di un incidente nella capitale greca di Atene. Aveva 34 anni.

In una dichiarazione, l’etichetta britannica Transgressive ha detto che la musicista, il cui nome completo era Sophie Xeon, è morta nelle prime ore di questa mattina.

“Tragicamente, la nostra bella Sophie è morta questa mattina dopo un terribile incidente”, afferma la dichiarazione. “Fedele alla sua spiritualità, si era arrampicata per guardare la luna piena ed è scivolata accidentalmente ed è caduta”.

Sophie, nata a Glasgow, ha iniziato a pubblicare musica nel 2013 e ha lavorato con Vince Staples, Charli XCX e Madonna ..

Ha usato per la prima volta la sua immagine e la sua voce per il singolo di ottobre 2017 “It’s Okay To Cry”.

La registrazione ha aperto la strada all’album di debutto di Sophie, “Oil of Every Pearl’s Un-Insides”. Pubblicato nel giugno 2018, ha ricevuto una nomination ai Grammy come miglior album dance / elettronico.

Sono giunti tributi da tutta la comunità LGBT per una artista ampiamente considerata una delle pioniere dell’industria musicale.

La cantautrice francese Christine and the Queens ha descritto Sophie come un “produttore stellare, una visionaria, un riferimento”, che si ribellò contro “la società ristretta e normativa essendo un trionfo assoluto, sia come artista che come donna”.

Ha aggiunto: “Dobbiamo onorare e rispettare la sua memoria e la sua eredità. Amate i pionieri”.

Leggi anche: Nancy Sinatra “non perdonerà mai” i sostenitori di Trump, dice la cantante
Seguiteci anche su Facebook & Twitter

TEMI DI QUESTO POST disc jokey Oggi Sophie