Taxi e ambulanze voltanti nei cieli d’Europa tra tre anni: l’annuncio dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea

Tutto questo può diventare una realtà nei cieli delle città europee, al più tardi, entro tre o cinque anni.
sei in  Tecnologia

6 mesi fa - 24 Maggio 2021

Taxi e ambulanze voltanti nei cieli d’Europa tra tre anni: l’annuncio dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea.

Secondo un rapporto dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA), diversi progetti sono già in corso.

Un nuovo mercato da 4,2 miliardi di euro. Non solo futuristici taxi volanti o ambulanze, ma un vero e proprio sistema di mobilità aerea urbana.

Organizzato con oggetti volanti simili a droni in grado di trasportare passeggeri e consegnare merci in città affollate grazie alla loro capacità di atterrare e decollare verticalmente; offrendo soluzioni più mobili, e anche più rispettoso dell’ambiente e più veloce.

Tutto questo può diventare una realtà nei cieli delle città europee, al più tardi, entro tre o cinque anni.

Lo afferma un rapporto appena pubblicato dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA), in cui si afferma che “diversi progetti sono già in corso” ed è quindi tempo che le autorità nazionali e locali preparino un quadro per un nuovo sistema di mobilità aerea urbana.

Secondo il rapporto, questo nuovo sistema di trasporto è stato apprezzato dalla maggior parte dei cittadini europei e la mobilità aerea urbana potrebbe anche creare un mercato di circa 4,2 miliardi di euro entro il 2030, creando 90.000 posti di lavoro.

Tra i vantaggi del nuovo velivolo vi sono la capacità di portare rapidamente persone bisognose di ambulanze in ospedale o medici sul luogo di un incidente; meno congestione del traffico e migliori collegamenti con le aree più remote.

Inoltre, il nuovo velivolo sarà anche più rispettoso dell’ambiente rispetto ai tradizionali jet e agli elicotteri a combustibili fossili; poiché la maggior parte dei modelli è alimentata a batteria.

Tra le critiche sollevate ci sono alcune domande sulla sicurezza dei veicoli, nonché sul loro contributo all’inquinamento acustico e all’impatto sulla fauna selvatica.

Diverse startup di mobilità aerea urbana hanno già richiesto la certificazione e il processo dovrebbe richiedere dai quattro ai cinque anni per ciascun veicolo.

Taxi e ambulanze voltanti nei cieli d’Europa tra tre anni: l’annuncio dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea.

Leggi anche: L’Asia accelera l’implementazione del vaccino AstraZeneca COVID-19, mentre la fiducia precipita in Europa.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Taxi e ambulanze voltanti nei cieli d’Europa tra tre anni: l’annuncio dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST