Un food truck di sole donne immigrante che propone cucina multietnica

L'iniziativa dell'associazione MondoDonna che sta fornendo loro alloggio, protezione e la possibilità di diventare autonomi attraverso il lavoro.
sei in  Food

6 mesi fa - 2 Giugno 2021

Un food truck di sole donne immigrante che propone cucina multietnica

Quando la cucina salva la vita! MondoDonna, l’associazione italiana aiuta le donne immigrate a iniziare una nuova vita!

Un food truck multietnico che vende prelibatezze per le strade di Bologna è diventato un simbolo di integrazione per molte donne provenienti da paesi dilaniati dalla guerra o estremamente poveri che lottano per superare il loro difficile passato.

Il food truck è una tipologia, importata dalla California, di camioncino itinerante dotato di cucina attrezzata per la preparazione e la vendita di pasti di varia natura.

L’iniziativa dell’associazione senza fini di lucro MondoDonna che sta fornendo loro alloggio, protezione e la possibilità di diventare autonomi attraverso il lavoro.

Il cibo è il linguaggio universale del dono e della solidarietà e queste donne hanno trovato un modo non solo per mostrare le loro culture ma anche per offrire agli altri un assaggio della loro cucina multietnica.

“Mi hanno mostrato le ricette delle loro nonne così ho potuto aiutare a prepararle.

Provengono da culture diverse, dai Balcani alla Giordania e alla Nigeria.

Abbiamo preso queste ricette e le abbiamo elaborate per formare il menu del camioncino del cibo”, ha affermato lo chef e coordinatore del progetto Alberto Di Pasqua.

Sladjana, è una di quelle donne che hanno beneficiato di questo progetto, è sfuggita ai bombardamenti nell’ex Jugoslavia più di 20 anni fa.

Dopo essere arrivata in Italia con i suoi due figli, è stata maltrattata dal suo ex marito per anni, ma alla fine ha trovato la forza per iniziare una nuova vita.

Ha cucinato la torta, che la nonna preparava nella sua città natale e la propone ogni giorno.

Eman, 53 anni, viene dalla Giordania e la sua specialità sono i falafel con humus.

Non ci vuole molto per gustare uno di questi piatti, un po’ di fatica in più per cucinarlo, ma ci vuole molto coraggio, forza e determinazione per iniziare un nuovo lavoro e soprattutto una nuova vita.

Un food truck di sole donne immigrante che propone cucina multietnica.

Leggi anche: Francesco Totti denunciato dall’associazione agenti: “Fa il procuratore senza esserlo!”

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Un food truck di sole donne immigrante che propone cucina multietnica
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Food Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST