Una bottiglia di vino invecchiato nello spazio da vendere

Dal gusto stellare al sapore cosmico, ci sono molte metafore che potremmo usare per descrivere quella che presto diventerà la bottiglia di vino più costosa del mondo.
sei in  Curiosità

7 mesi fa - 8 Maggio 2021

Una bottiglia di vino invecchiato nello spazio da vendere.

Costa 800mila euro ed è la più cara al mondo.

Dal gusto stellare al sapore cosmico, ci sono molte metafore che potremmo usare per descrivere quella che presto diventerà la bottiglia di vino più costosa del mondo.

Questa volta il prezzo è dovuto non tanto al contenuto quanto alla maturazione: l’ultima è durata più di un anno a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Lo stesso Petrus 2000 è un vino molto apprezzato, i degustatori lo chiamano mitico e capolavoro della natura.

Il suo valore attuale è di circa seimila euro, ma a causa della lavorazione spaziale il prezzo può salire fino a 800mila.

Almeno questo è quello che dicono da Christie’s, la casa d’asta che la vende.

La bottiglia fa parte di un lotto di dodici pezzi inviati tramite la capsula Cygnus, che trasporta il carico alla base spaziale.

Così, le bottiglie hanno trascorso 440 giorni nello spazio, viaggiando per 300 milioni di chilometri a gravità zero, e questo le distingue dalle sorelle sulla Terra.

Tornato sulla terra nel gennaio dello scorso anno, è stato chiesto un parere ad alcuni degustatori.

Hanno notato che i vini spaziali hanno acquisito sfumature di colore più ricche, aromi floreali più pronunciati, tannini più delicati e più segni di maturazione.

Quindi, una bottiglia di vino invecchiato nello spazio, ora è da vendere.

Leggi anche: La popolazione italiana sta invecchiando: l’immigrazione non è sufficiente a compensare il calo demografico.

Seguiteci anche su Facebook & Twitter

Una bottiglia di vino invecchiato nello spazio da vendere
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST